Caratterizzazione di siti contaminati

Money Doesn’t Come Without Guidence ...

Home > Servizi > Ambiente > Caratterizzazione di siti contaminati

La caratterizzazione ambientale di un sito è identificabile con l’insieme delle attività che permettono di ricostruire i fenomeni di contaminazione a carico delle matrici ambientali, in modo da ottenere le informazioni di base su cui prendere decisioni realizzabili e sostenibili per la messa in sicurezza e/o bonifica del sito.

Le attività di caratterizzazione devono essere condotte in modo tale da permettere la validazione dei risultati finali da parte delle Pubbliche Autorità in un quadro realistico e condiviso delle situazioni di contaminazione eventualmente emerse. (D.Lgs. 152/06)

Modello concettuale preliminare

Il modello concettuale preliminare è realizzato sulla base delle informazioni storiche disponibili prima dell’inizio del Piano di investigazione, nonché di eventuali indagini condotte nelle varie matrici ambientali nel corso della normale gestione del sito.
Con il modello concettuale preliminare vengono infatti descritte: caratteristiche specifiche del sito in termini di potenziali fonti della contaminazione; estensione, caratteristiche e qualità preliminari delle matrici ambientali influenzate dalla presenza dell’attività esistente o passata svolta sul sito; potenziali percorsi di migrazione dalle sorgenti di contaminazione ai bersagli individuati. Tale modello deve essere elaborato prima di condurre l’attività di campo in modo da guidare la definizione del Piano di investigazione.

Piano della Caratterizzazione

Il piano di indagini deve contenere la dettagliata descrizione delle attività che saranno svolte in campo ed in laboratorio per la caratterizzazione ambientale del sito.

Indagini di caratterizzazione

Le indagini in campo devono essere eseguite da Ditte specializzate di provata esperienza e il prelievo dei campioni delle matrici terra e acqua deve essere eseguito da personale specializzato e debitamente formato.

Modello concettuale definitivo

Dai risultati analitici ricavati si definisce il modello concettuale definitivo e il grado e l’estensione della contaminazione nel sito. Il Modello Concettuale costituisce pertanto la base per l’applicazione dell’Analisi di Rischio che dovrà verificare gli scenari di esposizione in esso definiti.

T.E.S.I. Engineering è in grado di assolvere a tutte le fasi di caratterizzazione, redigendo il Piano della Caratterizzazione, fornendo l’assistenza in cantiere durante l’esecuzione delle indagini ambientali nel pieno rispetto di quanto suggerito da APAT (ora ISPRA) nel “Manuale per le indagini ambientali nei siti contaminati”, dialogando con il Laboratorio per le analisi chimiche e redigendo, infine, il modello concettuale definitivo.

PROGETTI PER Caratterizzazione di siti contaminati

CONTATTI

Via Cornoleda 2/a
35030 Cinto Euganeo (PD)
+ 39 0429 647188

Desideri maggiori informazioni su CARATTERIZZAZIONE DI SITI CONTAMINATI?

Garanzia di riservatezza: D. Lgs. 196/2003
In applicazione del D. Lgs. 196/2003 riguardante la tutela dei dati personali, la informiamo che i dati che lei ci fornirà compilando il form saranno acquisiti da parte di "Officina Graniverdi" con l'ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati. Tali dati saranno utilizzati per fini strettamente strumentali ad uno studio di mercato. Potrà in ogni caso esercitare i diritti a Lei spettanti ai sensi dell'art. 7 del D. Lgs. 196/2003. Cliccando il pulsante Invio, dichiaro di aver letto questo testo e di dare l'assenso al trattamento dei miei dati sulla base dell'informativa che precede.
Accetto le condizioni di Privacy